foto di Nino Martino

Nino Martino

gioco della materia e delle idee

L’ormai famoso “lanciatore di fiori” di Bansky, sui muri di Londra. Curioso, mettere questa immagine in una pagina di didattica delle scienze, vero? Vuol forse dire l’autore di questa pagina che un insegnamento vero delle scienze, in una società frantumata tra pseudo cultura umanistica, terrapiattismo e scienza ridotta a tecnologia, ha un carattere di pacifica eversione? Tranquilli è solo presunzione, sono solo dei tentativi.

la lezione fantasma
Non sempre i primi della classe capiscono veramente quello che si spiega. Allora forse il sistema di valutazione si riferisce a una metodologia didattica che non premia la compresnione effettiva

Perché si può colare la pasta?
Come una domanda apparentemente scema possa richiedere una spiegazione non tanto banale. Alcuni sanno dell’esperimento del bicchiere pieno d’acqua coperto da un foglio di carta che capovolto non lascia cadere l’acqua. Certo, ma allora perché un bicchiere d’acqua capovolto senza il foglio di carta versa l’acqua? Per niente banale. Che funzione reale ha il foglio di carta?

ma tu sai la fisica…
un tentativo ad una obiezione durante un corso di aggiornamento sull’insegnamento scientifico nella primaria. “Tutto bello, però bisogna sapere la fisica per fare quello che fai tu”

per una grande battaglia di retroguardia
L’insegnamento della matematica sembra l’assillo contemporaneo. Ma probabilmente c’è un errore di partenza…

ottica senza occhi di pesce bollito…
Gli occhi da pesce bollito li fanno gli studenti quando noi facciamo lezioni dalla cattedra che a noi sembrano stupende e gli stupidi non le apprezzano…

Perché se rovescio un bicchiere pieno d’acqua, l’acqua cade?
Le domande che sembrano sceme a volte hanno risposte per niente ovvie o banali. Pubblichiamo il testo integrale dei messaggi della mitica BBS “Sagredo” di ormai molti anni fa, che riguardavano l’argomento. Si era ai tempi dei modem miagolanti e sputacchianti…