foto di Yves-Marie Hue, architetture1

La fotografia di architettura e il fantastico

La fotografia è un’arte, questa serie di foto in bianco e nero di architettura che ci ha mandato Yves-Marie Hue per la pubblicazione hanno le caratteristiche del fantastico propriamente detto. In bianco e nero sono perturbanti, spiazzanti. I palazzi esistono veramente ma le foto fanno emergere inquietudine di difficile definizione. Vengono in mente mille storie dietro queste geometrie grigie. E forse anche un po’ d’angoscia. Chi mai può abitare dentro queste strutture? E se anche fossero uffici: uffici di che? Ma sono chiaramente abitate. Ad una finestra, incasellata in una griglia infinita, è appesa della biancheria. Dietro la griglia comunque c’è una vita quotidiana.

una composizione di sculture a Bruxelles, 2012, da un tombino emerge una mano che fa inciampare un poliziotto.

Affordable Art Fair (AAF) Bruxelles 2011

Yves-Marie Hue Reportage da Bruxelles, 2012. La AAF, la Affordable Art Fair, è una fiera di arte contemporanea che si tiene ogni anno a Bruxelles nel bel sito di Tours et Taxis. L’idea è quella di offrire al pubblico opere d’arte contemporanea, economicamente accessibili, da 50 a 5000 €. Al di là di questo aspetto

Les Énervés de Jumièges

Il Museo delle Belle Arti di Rouen

Yves-Marie Hue Reportage fotorgrafico sulle opere presenti nel muséee des Beaux Arts de Rouen. Nell’immagine accanto, in evidenza, un dipinto di Évariste-Vital Luminais: “Les Énervés de Jumièges“, dipinto reso famoso dal saggio di Roger Caillois “Nel cuore del fantastico”, Mondadori, 2004

Gente colorata in una strada di New York

New York, New York …

Yves-Marie Hue Reportage fotografico dal nostro corrispondente Yves-Marie Hue sulla mitica metropoli e la sua gente, da un viaggio negli Stati Uniti del 2014. A saperci fare è possibile descrivere un mondo, una società attraverso un album fotografico Un reportage fotografico di Yves-Marie Hue su New York, la New York di oggi, la città e

I fascini di Istanbul, la gente, le moschee

Yves-Marie Hue Reportageage fotografico, uno sguardo dal mondo, del nostro corrispondente Yves-Marie Hue su Istanbul. La mitica Bisanzio, Costantinopoli, Istanbul, un melting point di civiltà nel mediterraneo, sempre affascinante. Yves_Marie Hue, il nostro reporter giramondo ci aveva inviato molte foto della gente, dei luoghi, della vita a Istanbul, scattate anni fa in un suo viaggio.

copertina del libro "Tracce a esse" di Simona Manganaro

Tracce a esse

Giovanna Repetto recensione al libro “Tracce a esse” di Simona Manganaro, Pathos Edizioni, 2019 “…è un libro che non si finisce mai di sfogliare…” Il disvelamento della condizione umana è squarciato da lame di poesia che ne ribaltano il senso. È un libro che non si finisce mai di sfogliare, perché è come se ogni

la donna sola legge, in attesa, nella sala d'aspetto di un aeroporto

Aeroporto

Guido Pegna L’aeroporto è un luogo affascinante, se uno guarda. Un flusso costante di persone che vanno, che arrivano, che attendono. Dietro ciascuna c’è una storia che noi non conosceremo mai. Nell’aeroporto c’è un continuo intreccio e flussi di vite. Che era, in fondo, l’ossessione di Simenon, nei suoi Romans Durs… Sembrerebbe dall’osservazione disincantata e

Flora africana (Mali)

Sergio Giani In Africa, la medicina tradizionale è una parte molto importante del patrimonio culturale vivente, profondamente radicata nella storia, nella cultura e nelle credenze della popolazione. Essa determina i comportamenti e le attitudini di fronte ad eventi personali, familiari e sociali della vita di ogni giorno. Ben al di là dei soli problemi di